Le gasse al tocco di…. Carciofi!

Per il sugo: prendiamo 6 bei carciofi possibilmente di Albenga e, dopo averli puliti e privati della barba che si forma all’interno, li tagliamo a striscioline e li mettiamo a cuocere in un tegame con un filo di olio evo .

Uniamo anche 8 fettine circa di funghi porcini secchi precedentemente ammollati e una cipolla tritata. Pian piano aggiungiamo l’acqua dei funghi fino a quando i carciofi non saranno tener  e solo a questo punto uniremo un battuto di aglio e prezzemolo e i pomodori.

Salate e pepate.

Per la pasta: prepariamo un impasto mescolando 500g di farina 0, 3 uova, 30g parmigiano e sale q.b. Lasciate riposare l’impasto per circa tre ore.

Una volta stesa la pasta ricavatene dei tondini ( si può usare lo stampino per i corsetti per esempio! ). Una volta preparati piegate i due estremi dei tondini e pizzicate comprendendo la piega centrale che si è formata. Ne ricaverete le gassette… dei fiocchettini J

Cuoceteli in abbondante acqua salata . Una volta a galla sono pronti. Scolateli e conditeli col sugo preparato. Una spolveratina di aglio e prezzemolo fresco non guasta affatto.

Enjoy!