Patè di muscoli

Buono senza Sale di Raffaella Ferrari. Dovete sapere che nella mia città, La Spezia, in Liguria, le cozze si chiamano muscoli. E non è solo un modo diverso di chiamare i molluschi con le valve nere. I nostri muscoli sono proprio una varietà di cozze diversa, più allungata rispetto a quella del resto d’Italia… Ad ogni modo oggi vi propongo una ricetta molto originale che potrete utilizzare per servire un aperitivo sfizioso, magari insieme ai grissini al gomasio o ai cracker ai semi di papavero che vi ho recentemente consigliato.

Ingredienti per quattro persone

1/2 kg di muscoli, 250 gr di robiola, 8 gherigli di noci.

Preparazione

Aprite i muscoli e estraete i molluschi.
Bolliteli in acqua con qualche foglia di rosmarino, per una decina di minuti.
Trasferite nel frullatore assieme a noci e formaggio.
Frullate e poi spalmate il paté così ottenuto su cracker o servite assieme a grissini.

raffaellaBuono Senza Sale è una rubrica che parla di salute e di alimentazione. Nasce da un’esperienza personale, tramite la quale mi sono trovata nella necessità di seguire una dieta iposodica (povera di sale). Girando nei supermercati mi sono accorta che mentre esistono alimenti confezionati appositamente per certe patologie (intolleranza al lattosio, celiachia), non esiste nulla senza sale. Eppure le circostanze che richiedono regimi alimentari a basso contenuto di sodio sono tantissime: Dall’ipertensione alla sindrome di Menière per citarne alcune. L’idea corrente infatti è che sale sia uguale a sapore e quindi senza sale voglia dire senza gusto. Ma è davvero così? Mi sono domandata. Ho iniziato a documentarmi e ho scoperto che così non è. Si può mangiare bene, ridurre il sale e guadagnare in salute e anche in sapore. Qui troverete, dunque, una serie di consigli, di curiosità e di ricette che vi accompagneranno alla scoperta di un nuovo modo di gustare il cibo. Preciso che non sono un medico né una cuoca, sono solo una persona curiosa che si è trovata costretta a ingegnarsi per mantenere il piacere di mangiar bene dovendo privarsi del sale. Se vorrete seguirmi sono sicura che rimarrete piacevolmente sorpresi da ciò che ho “scoperto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.