Creare solidarietà attraverso le arti.

Alla Spezia si scatena la creatività per una società a misura di tutti e tutte! Anteas La Spezia lancia l’invito a presentare micro-proposte entro il 15 febbraio 2017 per collaborare all’interno del progetto ‘CREARE SOLIDARIETA’ TRA LE GENERAZIONI ATTRAVERSO LE ARTI’. Il progetto ha l’obiettivo di creare spazi di ascolto e apprendimento intergenerazionale nella Provincia della Spezia ed è possibile grazie ai fondi del 5permille. E’ aperto a cittadini, artisti, Scuole, Centri Anziani, Associazioni. Per maggiori informazioni contattare Anteas La Spezia o gilda.esposito@unifi.it

 

invito-a-presentare-proposte-solidarieta-tra-le-generazioni-anteas-la-spezia

Forte di Montalbano – La mostra

FORTE DI MONTALBANO – la mostra
inaugurazione giovedì 28 luglio, ore 18
presso l’Antico Lavatoio di via Mascardi, Sarzana (SP)

Progetto di Roberto Vendasi e Francesco Tassara, con la collaborazione di Francesca Giovanelli.

Opere di Hans Burger, Danilo Sergiampietri, Giuseppe Gusinu, Marco Aliotta, Roberto Vendasi, Francesco Tassara, Simona Albano, Cosimo Cimino, Alessio Guano, Andrea Piotto, Nicola Perucca, Silvia Musso, Alfonso Pierro, Donato Pierro, Alessio Manfredi, Diego Savani.


InvitoLavatoioSarzana

Fiabe all’incontrario. Di Susanna Varese.

locandinaNel mondo delle favole e delle fiabe i ruoli sono ben definiti : il lupo è cattivo, l’agnello mite ed ingenuo, la volpe astuta, la strega malvagia, il principe coraggioso. Non accade lo stesso nella realtà dove in una società cinica, indifferente, senza più un codice etico, siamo preda di lupi travestiti da agnelli ,si addita come strega cattiva una povera vecchietta che non riesce a pagare il mutuo, si sbatte sulle pagine dei giornali il mostro in prima pagina, condannandolo prima ancora che l’imputato di un qualsiasi reato venga processato, mentre si inneggia a salvatore della patria chi ruba il denaro dei cittadini o crea leggi sorridendo,ma imbroglia un popolo, mettendolo alla fame. Ogni cosa è fatta per confonderci, convincerci, appiattirci, impedire ogni forma di critica e ribellione al sistema, a partire dai messaggi pubblicitari così suadenti dove le banche vengono descritte come alleate dei cittadini,simbolo di affidabilità, sicurezza o dalle parole ambigue che ci appaiono rassicuranti, per disarmarci, per farci abbassare le difese e poi colpire. Come si può pensare che una parola come Equitalia che contiene il termine equo nasconda invece insidie e sia sinonimo di ingiustizia ? Fiabe all’incontrario di denuncia sociale, ma non nate per creare preoccupazioni ed ansie, ma per pensare e dare voce alle persone in difficoltà, ai più deboli e vessati, favole di realtà quotidiane che possono lasciare l’amaro in bocca, ma hanno lo scopo di sensibilizzare e far ragionare…….Le fiabe all’incontrario sono la realtà, ma non dobbiamo rinunciare a lottare contro i mali della nostra società, ma provare a costruire una società migliore, perché a volte, anche nella dura e spietata realtà, il mondo si può cambiare, come nelle favole. Basta volerlo e crederci, perché nelle favole all’incontrario la fine della storia è in realtà l’inizio di una nuova, fatta di lotte contro le ingiustizie, le paure, i soprusi. Nella vita reale tanti sono i finali: lieti, tristi, tragici, imprevedibili, ma vale sempre la pena provare a cambiare… qualunque sia l’esito finale!

RAGION PER CUI…C’ERA UNA VOLTA…

copertina

articolo

Unexpected Landscapes. Castè…mostra internazionale.

Alessio-Guano---In&outSi inaugura giovedì 2 giugno alle ore 17.30 presso la Corte Paganini, antica residenza di Castè di Riccò del Golfo, in provincia di la Spezia, la mostra ideata e curata da Alessio Guano, con il contributo della Dott.ssa Tiziana Clara Luisi. Diciotto gli artisti selezionati ed invitati dai curatori ad elaborare e rendere propria la seguente frase di Darko Pandakovic, architetto paesaggista e docente del Politecnico di Milano: “non vediamo più con i nostri occhi, vediamo quello che gli altri ci suggeriscono di vedere” Ecco il testo di presentazione del progetto a cura di Alessio Guano.
In occasione della nuova programmazione degli eventi legati allo spazio Atelier97 Arte Contemporanea di La Spezia, ho pensato di proporre ad alcuni artisti selezionati del circuito della galleria un nuovo progetto: UNEXPECTED LANDSCAPES: PAESAGGI INATTESI. L’idea è stata quella di coinvolgere un numero limitato di artisti gravitanti attorno alla ricerca contemporanea che potessero offrire una visione ampia, anche se non esaustiva, delle realtà che ci circonda. Prendendo come spunto di riflessione la frase sopra citata di Darko Pandakovic, architetto impegnato da anni nella valorizzazione del patrimonio paesaggistico, ogni artista ha interpretato la tematica attraverso il suo personale linguaggio. Sebbene vi sia una naturale ed inconsapevole attrazione verso il paesaggio, la capacità di osservare ed interpretare il sistema globale, aperto e in continuo mutamento, sta lentamente perdendosi. Il progetto vuole riflettere sul significato più ampio di paesaggio inteso non solo come spazio che raccoglie e conserva panorami e bellezze naturali, ma come involucro che racchiude mondi eterogenei e questioni economiche, sociali e storiche da risolvere. La mostra non vuole quindi essere una semplice raccolta di opere a tema o fotografie di paesaggio, ma piuttosto vuole dare la possibilità di riflettere sul mondo contemporaneo. Gli artisti selezionati: Nicola Bertellotti, Hans Burger ( Hans Quasi Zen Burger ) , Hans Clavin , Luca Dal Vignale , Marcello Diotallevi , Luc Fierens , Alberto Gallingani , Alessio Guano , Reinhardt Kenneth , Philip Maltman, Lucia Marcucci , Elena Marini, Dazo Molino , Giacomo Montanelli , Lamberto Pignotti , Albino Pitti , Pedro Tribizon Frisneda , Roberto Vendasi.

UNEXPECTED

Fiascherino (Lerici) – Sabato 11 giugno ore 19.30

cartolina3Fiascherino, Golfo dei Poeti.
Località natale del poeta Mario Soldati che passò una vita a viaggiare per ritrovare le autentiche tradizioni enogastronomiche del nostro Paese.
Vi guideremo in un percorso multisensoriale, composto da Vini Naturali, Pietanze a Km0, Acoustic, Show Case e VideoArt…… viaggiando sulla navicella sospesa sopra il mare..

 

In collaborazione con:
Itadakimasu!
DiesiService
Onde Sonore

Un omaggio alla Bellezza, alla Natura, agli incanti di questo territorio in un ambiente futuristico ideato da un noto architetto. La sinestesia di antiche tradizioni e geometrie oniriche ultramoderne, un’esperienza dedicata allatrasversalità delle Arti Visive, Acustiche, Olfattive e del Gusto.

Cantine Selezionate:
Palazzo Tronconi (Lazio)
Azienda Agricola Costadilà (Veneto)
Col Tamarie Bio (Veneto)
Deperu-Holler (Sardegna)
Dettori (Sardegna)
Podere Borgaruccio (Toscana)
Fattoria Mondo Antico (Lombardia)
Enio Ferretti (Piemonte)
Nino Barraco (Sicilia)
Marco Sara (Friuli)

Menu
Pietanze a km 0 sia vegetariane che a base di pesce.
Formaggi Francesi & ITaliani
Pasta, Ravioli, pane, focacce, pizza, marmellate e composte rigorosamente Homemade.

Dopo la prenotazione al numero 3208646194 o all’indirizzo email itadakimasumilano@yahoo.it, verrà comunicata la parola d’ordine e le informazioni per partecipare all’evento.

cartolina2